• Ahead Of The Game ► info@mangatar.net

  • 6 February 2016

Di ritorno dalla Global Game Jam Roma, la visione di Mangatar

Global Game Jam Roma

Di ritorno dalla Global Game Jam Roma, la visione di Mangatar

Molti approfondimenti sono stati dedicati alla Global Game Jam, svoltasi dal 29 al 31 gennaio 2016. Partecipando come sponsor insieme a Storm in a Teacup e in rappresentanza di AESVI, abbiamo avuto l’opportunità di inaugurare l’evento romano con uno speech da cui condividiamo i passaggi più salienti.

Le 4 keyword del fare videogiochi

Lavoro

Perché fare videogiochi è un lavoro, in cui far confluire competenza, conoscenza e studio continuo.

Passione

Un elemento spesso ricorrente nello storytelling di molte attività, ma incredibilmente significativo nell’ambito dei videogiochi.

Resistenza

Parte complementare alla passione, la resistenza è la capacità di calibrare l’entusiasmo con la costanza e tenacia.

Risultati

Perché fare videogiochi significa più di tutto lavorare in prospettiva di realizzare numeri e raggiungere obiettivi.

Sfatiamo i miti del fare videogiochi

Se è vero che il mercato del gaming sta vivendo un’espansione straordinaria, e per certi versi inebriante, con una stima di circa 100 miliardi di dollari nel 2015 e 30 milioni di ore complessive giocate per settimana, lo studio del target diventa uno step fondamentale per capire la figura del gamer di riferimento. A dispetto di ogni facile generalizzazione, nel corso del tempo i dati si sono evoluti portando a individuare ben il 49% di donne giocatrici con un’età media di 35 anni. Entrando a far parte del quotidiano, il videogioco acquista sempre più rilevanza nella vita delle persone per cui anche i soldi spesi rientrano in un’ottica positiva di gratificazione e divertimento.

Come approcciare una Jam

Essenziali

Focalizzarsi sulle basi di un videogioco rende più rapida la progettazione e lo sviluppo, assicurando solidità al prototipo.

Cooperazione

Ciò che nasce alla Jam, resta alla Jam. I titoli realizzati sono prodotti creativi che prendono forma in un contesto speciale con tutti i vantaggi e le limitazioni che comporta e che vanno per lo più considerati come definitivi. Non innamoratevi del prodotto, ma del gioco di squadra. Saper fare squadra significa entrare in una pluralità di voci e portare il proprio contributo, guardando nella direzione comune.

Facciamo squadra

È proprio con l’obiettivo di formare un network di talenti e risorse, in prospettiva di realizzare titoli videoludici di valore che abbiamo lanciato lo Smart Publishing Hub. Siamo determinati ad aggregare idee e professionisti in una rete capace di affermarsi nel panorama nazionale e internazionale.

Share nowShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Your name

Your email

Category
 Publishing Marketing Business Other

Subject

Your message